sAugiornaleheader
I Quaderni fanno parte dell’Ambiente Integrato di sAu basato sul metodo della Comunicazione Generativa
Il giornale del Centro Ricerche sAu

I Quaderni di sAu sono il luogo nel quale tante voci, diverse per saperi, conoscenze, competenze, abilità, professionalità, ruoli sociali, ma unite da precise scelte etiche, condividono e discutono una nuova cultura della Comunicazione. Nuova, perché progettualmente mirata a dare “Valore” alle inedite risorse, potenzialmente infinite, offerte da una società complessa. Un progetto che la Comunità di sAu chiama “Comunicazione Generativa”.

Ricerca e terzo settore
Cultura e società della conoscenza
Quotidiana sostenibilità e cambiamenti climatici
Area di ricerca | Tecnologie per valorizzare il tocco umano
Il potenziamento dell’intelligenza critica e creativa
Articolo
Il diritto alla salute ai tempi della telemedicina Intervista ad Andrea Belardinelli

I progetti del Centro Ricerche sono orientati allo sviluppo di soluzioni funzionali a potenziare la vitalità, la creatività delle persone e a costruire comunità coese di obiettivo, di progetto, di interesse

Articolo
Comunicare la salute e i servizi con le persone. Le opportunità della telemedicina
Ne parliamo con Gianfranco Gensini
Area di ricerca | Salute e sanità
Il ruolo attivo del paziente per una società in salute
Articolo
Trasformare l’ascolto in oncologia in una prassi
Partendo dalla definizione di ascolto di cui abbiamo discusso con Gianni Amunni,  già Direttore Generale di ISPRO, facciamo un punto su come una comunicazione basata su un ascolto orientato all’intervento sia la base per organizzare percorsi partecipativi realmente orientati all’engagement e all’empowerment della cittadinanza.
Articolo
A scuola di educazione alla salute: dalla classe alla famiglia
Intervista a Manuela D’Alessandro
A partire dalle parole di Manuela d’Alessandro, già Direttrice del progetto Scuole e Ospedali amici dei bambini, problematizziamo la mancanza di formazione curriculare alla salute per proporre la necessità di ripensare la scuola come centro di in/formazione per gli studenti e le relative famiglie
Area di ricerca | Agricoltura e sviluppo del territorio
Una nuova idea e una nuova pratica di valore
Articolo
I numeri che mancano, storie di quotidiana ricerca. Il caso delle ulivete abbandonate in Italia
I numeri sono considerati per lo più come dati oggettivi, ma spesso mancano proprio i numeri necessari per trovare soluzioni ai problemi più rilevanti. In questo articolo si propone una breve riflessione sui numeri dell’abbandono delle ulivete in Italia, argomento di grande attualità e urgenza, ma sulle cui reali dimensioni è estremamente difficile reperire dati.
La Collana scientia Atque usus
Il Centro Ricerche ha dato vita, in collaborazione con la Casa Editrice Leo S. Olschki, ad una collana per promuovere ricerche che ridefiniscono la relazione tra cultura della complessità e della sostenibilità in termini di totale interdipendenza. La collana è espressione di una nuova modalità comunicativa centrata sui contenuti che nasce per accrescere i knowledge di progetto sviluppati attraverso le Officine di sAu
Prossime uscite
La deriva e il timone
Nuovo patto comunicativo per la complessità
di Luca Toschi Alfonso Musci

«La scelta di realizzare un libro intervista nasce dalla complicità di almeno tre elementi. Anzitutto dall’unicità e dalle incognite del momento che viviamo. La pandemia ci ha imposto relazioni a distanza, ma ha anche richiesto sforzi in più per dialogare e interagire, per sfruttare al meglio gli strumenti a nostro servizio senza subire il peso dell’automazione…..»

In autunno in libreria!

Una vetrina sulla collana
di Eugenio Pandolfini
IL PAESAGGIO NASCOSTO

Quale comunicazione nei luoghi della complessità
Il libro risponde, in termini di ricerca scientifica (scientia), a uno dei bisogni più chiaramente avvertiti a livello di esperienze e attività che caratterizzano la dimensione quotidiana della vita (usus): la necessità di una comunicazione «orientata a valorizzare i singoli soggetti, a generare una conoscenza collaborativa, condivisa, cooperativa, basata su precisi valori etici, decisa a liberare l’energia che è dentro ogni uomo» in ambito agricolo e rurale. Il volume sul paesaggio nascosto, infatti, recupera anni di attività di ricerca per proporre la comunicazione generativa come strumento di community building: un modello di comunicazione che, superando le logiche trasmissive e gerarchiche legate al marketing tradizionale, crei le condizioni perché tutti i soggetti di un determinato territorio possano condividere un progetto di sviluppo nell’ambito del quale ognuno trovi il modo di comunicare, cioè di mettere in comune le proprie risorse.

Per una documentazione di nuova generazione

sAu Library raccoglie, comunica e rende consultabili la documentazione e il knowledge che alimentano le aree in cui interveniamo realizzando progetti che coinvolgono numerosi stakeholder, tutti accomunati da un’idea di conoscenza come bene comune a forte valenza transdisciplinare.
Non si tratta di un catalogo decontestualizzato di risorse: ogni contenuto della Library, infatti, è associato ad una o più aree di ricerca e ad almeno un progetto del Centro Ricerche.

Per ulteriori informazioni, visita la sAu Library

Compila il form per chiederci informazioni